Rischio chimico, stop per una birra tedesca

Rischio chimico, stop per una birra tedesca

Triplo richiamo per la sicurezza alimentare pubblicato sul sito del Ministero della Salute.

L’avviso per i consumatori riguarda tre prodotti a marchio Franken Brau, sede stabilimento in Germania. È stato disposto il richiamo per rischio microbilogico per alcuni lotti di Birra Franken Naturradler 50 cl (scadenza 29/04/2020, Birra Franken Pilsner 50 cl (scadenza 03/04/2020, 29/04/2020 e 30/04/2020), Birra Franken Urhell 50 cl (scadenza 25/03/2020 e 30/04/2020). Alla base del richiamo la possibile contaminazione con residui di soluzione alcalina diluita.

Secondo l’azienda, a causa di un guasto temporaneo all’impianto di pulizia, dopo il lavaggio termico dei contenitori delle bevande con soluzione alcalina, alcuni residui della sostanza potrebbero essere rimasti nei contenitori, prima del loro riempimento. I lotti coinvolti sono stati ritarati dagli scaffali. I consumatori che fossero in possesso delle bottiglie oggetto del richiamo sono invitati a non consumare la birra, restituendo il prodotto al punto vendita.

Potrebbero interessarti anche...